«Vedi quel signore coi capelli grigi che punta sul rosso o sul nero al tavolo della roulette? — disse Giorgio — Ha la passione del gioco, ma ha litigato con uno stregone, e questi lo ha maledetto. Adesso perde costantemente circa l’80% delle volte. Ci lascia circa 50 000 dollari all’anno».
«Deve essere piuttosto ricco per poterselo permettere» disse Franco.
«Veramente no. È sua moglie a sostenerlo. Quella signora attraente alla sua destra».
«Mi sorprende che non si stufi e lo lasci».
«Al contrario, ne è molto felice».
Perché la donna è così contenta della cattiva stella di suo marito?

 

2 Comments

  1. antonio dumas
    01/10/2013

    Leave a Reply

    Chi ha sfortuna al gioco è fortunato in amore. In realtà la moglie è proprietaria del casinò

    • ivm

      ivm
      01/10/2013

      Leave a Reply

      Se la moglie fosse proprietaria del casinò sarebbe indifferente in quanto non perderebbe o guadagnerebbe nulla.
      Parlando di felicità significa che trae un beneficio dalle giocate del marito.

Leave a Reply


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*